.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
arte
3 dicembre 2019
Zemfira Alekperova giovane pittrice russa

La pittura espressionista di Zemfira Alekperova (una giovane russa che attualmente,IMG_20191110_001116 per meglio specializzarsi nel proprio ramo di studi, sta frequentando l’ultimo anno all’Università “La Sapienza” di Roma, facoltà Design del prodotto) presenta la gestualità forte e prorompente di una colata lavica. Se i suoi quadri di paesaggio appaiono incandescenti, per quel loro accendersi e rigenerarsi dando forma estetica all’energia della natura, con cromie calde e solari tra cielo, terra e acqua, i volti che propone, al contrario, denotano l’inquietudine della coscienza umana di ogni individuo raffigurato, quasi fosse martoriato da forze interiori sconosciute.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 3/12/2019 alle 21:14 | Versione per la stampa
musica
20 novembre 2019
Augusto Daolio: pittore (non solo storico cantante dei “Nomadi”)

a964fc8e2f_2869510_med[1]Una retrospettiva delle sue opere - “Paesaggi spaesati” - è stata allestita di recente a Milano, alla Fondazione Luciana Matalon, dall’Associazione Augusto per la vita.

<<Disegno molto, quando l’attività di musicista mi lascia tempo per farlo, porto con me cartoni, fogli e inchiostri, disegno ovunque mi trovo, nelle stanze d’albergo, nei ristoranti, nel mio studio, in campagna a casa di amici>>. Così raccontava il mitico cantante dei “Nomadi”, scomparso nel 1992.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 20/11/2019 alle 8:8 | Versione per la stampa
arte
20 novembre 2019
Jean Mégier e i suoi “psicogrammi”

Ho incontrato Jean Mégier durante una sua mostra allo "Spazio ex Fornace" di Milano,Jean Mégier in studio in cui ha esposto opere astratte, rappresentazioni della natura e ritratti. Una libertà inventiva, la sua, attraverso modi surreali, fantastici, e una struttura volumetrica dentro forme striate che si articola secondo un sistema a volte istintivo, altre intuitivo, della realtà. Per esempio, in un folto di alberi ogni elemento è costruito per mezzo di segni neri e dinamici, realizzati col carboncino, spezzati in modo speculare e rivestiti di una luminosità omogena. I ritratti, inoltre, sono proiettati in una plasticità segmentale in cui i volti (“psicogrammi”) sembrano portare alla luce i sotterranei flussi della coscienza, in espressioni individuali, ma svuotati di sostanza psichica e sentimentale, quasi a voler lasciare posto solo agli occhi, specchio di una personale interiorità.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 20/11/2019 alle 8:0 | Versione per la stampa
arte
19 novembre 2019
Il Comune di Villadossola celebra con un’antologica a “La Fabbrica” il pittore Ugo Pavesi


ug pav stresaSabato 23 novembre, alle ore 20,30 si inaugurerà la mostra di Ugo Pavesi nello spazio espositivo del Teatro La Fabbrica di Villadossola, la città in cui è nato nel 1941 e dove ha sempre vissuto e operato. Sono previsti interventi di: Bruno Toscani (Sindaco di Villadossola), Franco Midali (Scrittore e Studioso), Silvana Pirazzi (Professoressa e Storica dell’Arte. Introduce e coordina: Giuseppe Possa (Critico d’Arte). Seguirà Buffet offerto da  A.D.A. (Associazione per i Diritti degli Anziani - Domodossola). La mostra sarà visitabile fino al 15 dicembre nei seguenti orari: feriali: 16,00 - 19,00; sabato e domenica: dalle ore 16,00 - 19,00 e  21,00 - 23,00 (Ingresso libero).



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 19/11/2019 alle 15:51 | Versione per la stampa
18 novembre 2019
Il “Campo Teatrale La Fabbrica” di Nicol Quaglia torna a Villadossola scuotendo ed emozionando 650 spettatori: con "Gli stessi occhi" un 'viaggio' onirico su agro mafie e caporalato.

           Tutt20191117_105559o esaurito per il terzo grande spettacolo del “Campo Teatrale La Fabbrica” tornato a Villadossola sabato 9 Novembre; dopo il successo dello scorso anno con “La Fattoria degli animali” di Orwell (...”splendido esempio collettivo di recitazione-interpretazione superlativa”...) e nel 2016 con “Alice nel paese delle meraviglie” di Carrol (che aveva incantato col suo mix di musica, magia, dolcezza e angoscia), la scelta odierna è caduta su un progetto ...commissionato da Coop Academy e coordinato da Danilo De Regibus... “corale, di gruppo, che non nasce da un testo scritto  – spiega Nicol Quaglia – ma costruito nel corso di una lunga ricerca e analisi di documenti e indagini, nonché con contatti e collaborazioni con politici e giornalisti, come Marco Omizzolo, infiltrato per mesi per studiare e descrivere la verità nei campi dove immigrati e non, lavorano schiavizzati da 'caporali' e dove la produzione e il commercio agricolo sono spesso manovrati dalla criminalità organizzata”.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 18/11/2019 alle 9:14 | Versione per la stampa
arte
9 agosto 2019
La Valle nel segno del colore (la pittura vigezzina contemporanea)

In un grazioso volumetto Luca Ciurleo (autore) e Samuel Piana (editore) hanno raccolto alcuni saggi sulla pittura vigezzina e sugli appartenenti al “Gruppo Pittori Vigezzini Oggi”, che sono Marino Bonzani, Salvatorino Casula, Alessandro Giozza, Anita Hofer, Carlo Mattei, Giovanni Mellerio, Valentino Santin e i compianti Vanni Calì, Michele Fiora, Carletto Giorgis, Susy Giorgis, Gian Piero Pirinoli, Verdiano Quigliati, Pio Ramponi (di ognuno sono riportate note critiche e biografia). Una mostra sarà inaugurata al Polo Museale UniversiCà di Druogno (VB) il 10 agosto alle ore 16, da Luca Ciurleo (antropologo, giornalista e operatore culturale ossolano) e da Samuel Piana (giornalista, operatore turistico, fondatore e direttore di Landexplorer).



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 9/8/2019 alle 8:25 | Versione per la stampa
arte
9 agosto 2019
Al Balabiòtt di Domodossola espone Michele Scaciga

Al gastropub "Balabiòtt" di Domodossola, in via Binda 16, alcuni quadri del pittore e geniale artista Michele Scaciga, resteranno esposti fino a fine agosto. Il personale tratto informale, dinamico e sicuro, rendono esclusive le sue creazioni.

Michele ScacigaIMG_E0886[1], padrone del disegno, delle tecniche gestuali e cromatiche (dopo il diploma di geometra, ha frequentato a Milano la “Scuola di Fumetto” in via Savona e al Castello Sforzesco la “Scuola di Arte e Messaggio”), è stato il primo pittore ossolano - e allora era giovane - ad accorgersi che il mondo delle arti visive stava cambiando rapidamente, “contaminato” dai nuovi mezzi di comunicazione e di fruizione delle opere.  Così ha pensato bene di usufruire di queste recenti - in quel periodo - modalità epocali, diventando uno dei professionisti locali, ma non solo, più apprezzati e ricercati. Nel contempo, tuttavia, ha sempre dipinto anche con tavolozza e con mezzi o strumenti tradizionali, alla maniera classica, mosso da una grande passione. In pittura ha lavorato su temi che riguardano la sofferta vita dell’uomo, ne ha indagato i malesseri esistenziali, testimoniando, in particolare nel suo primo decennio, un reale disagio e rilevando le inquietudini contemporanee.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 9/8/2019 alle 8:11 | Versione per la stampa
arte
6 giugno 2019
PQlaScintilla intervista Massimo Nesti

un artista che dipinge le forme del corpo umano avvolte e spezzate da vortici e linee di forza che ne scandiscono il ritmo.

Massimo Nesti, un pittore nel pieno della sua maturità artistica, vive e opera aMassino_Nesti_TouchArt Senigallia, nelle Marche, dove organizza corsi di disegno, pittura, grafica, illustrazione, design e fumetto lavorando a stretto contatto con la sua compagna Cristina Verdelli. Qui, promuove e propone progetti didattici e formativi, seguendo con professionalità e passione i giovani studenti o gli adulti che vogliono avvicinarsi al settore della comunicazione.<<Mi occupo della gestione e dell'organizzazione dei corsi di Arti figurative nello “Spazio Artistico NV.ART di Senigallia>>, mi dice al telefono, quando lo contatto per un’intervista.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 6/6/2019 alle 9:45 | Versione per la stampa
31 maggio 2019
“Boschi dipinti”: mostra di MARIO PASQUALINI a Domodossola

L’esposizione delle sue fotografie è visitabile allo Studio Quadra di Domodossola (via Marconi 26) fino a fine agosto (orari d’ufficio: da lunedì a venerdì: 8.45 - 12.45 e 15.00 - 18.45; sabato: 8.45 - 12.45). I suoi sono boschi incantati con immagini dal taglio per lo più verticale, realizzate con la tecnica del mosso intenzionale, ottenuto facendo oscillare la fotocamera durante il tempo di posa, così da ottenere l’effetto del movimento. Ne parliamo con la professoressa Anna Brambati.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 31/5/2019 alle 14:10 | Versione per la stampa
arte
22 maggio 2019
Mostra di Sergio Bertinotti: "Via Vitis"

Sabato 25 maggio, alle ore 17.30, nella Sala mostre del “Teatro La Fabbrica” di Villadossola sarà presentata da Maurizio De Paoli la mostra “Via Vitis” di Sergio Bertinotti, quattordici tele (oltre una di epilogo e un'altra di prologo) raffiguranti lecopertina via vitis “tappe” del singolare percorso, originale e unico nel suo genere,  che l’artista di Mergozzo ha dedicato alla vite e al vino. Nel contempo sarà presentato anche il catalogo di queste opere, con le riflessioni di Mons. Giovan Battista Gandolfo, gli scritti di Pier Franco Midali e di Giuseppe Possa (che per l’occasione parlerà del pittore e dei suoi cicli artistici). Durante la serata, Midali e Renato Boschi illustreranno, poi, il percorso “Via Vitis” che, qualora realizzato, unirebbe idealmente tutti i comuni viticoli dell’Ossola e diverrebbe un tragitto turistico che associa l’arte alla viticoltura. La mostra gode del patrocinio del Comune di Villadossola e sarà introdotta dal sindaco Bruno Toscani. Pubblichiamo qui di seguito la prefazione al catalogo di Giuseppe Possa e la postfazione di Pier Franco Midali



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 22/5/2019 alle 8:20 | Versione per la stampa
sfoglia
novembre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>